linea arancione spazio grigio linea grigia
F. Zandomeneghi, Piazza d'Anversa, a Parigi
F. Zandomeneghi, Piazza d'Anversa, a Parigi visualizza la scheda dell'opera
texture galleria Ricci Oddi
Veduta aerea dell'edificio
freccia Veduta aerea dell'edificio

La Galleria

In questa sezione sono contenute tutte le informazioni che consentono di ricostruire la storia della Galleria d'arte moderna, intrecciando le vicende del suo fondatore e della sua collezione privata di opere d'arte.

Giuseppe Ricci Oddi

Al centro sta la figura di Giuseppe Ricci Oddi, con la sua formazione, le amicizie importanti, la vicinanza all’arte, la decisione di creare la Galleria facendo confluire in uno spazio pubblico le opere della propria collezione.

Storia

La storia della Galleria d'arte moderna trae origine dalla vicenda privata del collezionista, che inizia a costituirla per gusto personale. Solo dopo anni Ricci Oddi ritiene doveroso creare una struttura pubblica nella quale collocare le opere, nell’ottica di una crescita continua della raccolta.

Dal 1931, una volta inaugurata la Galleria, gli acquisti di opere d’arte si susseguono con ritmo variabile. La Galleria attraversa il periodo difficile della guerra, dopo il quale cerca di riprendere le proprie attività.

La storia della collezione è inscindibile da quella dell’edificio, costruito ugualmente per volontà di Giuseppe Ricci Oddi. Il desiderio di trovare un’adeguata collocazione alle opere d'arte dà così origine ad un’architettura d’eccezione, appositamente pensata, progettata e realizzata.

Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi - via San Siro, 13 - 29100 Piacenza - Telefono/Fax 0523.320742

Valid HTML 4.01! Valid CSS!